PIZZA FATTA IN CASA -pizza divina consigla

Che passione la pizza.. viva la pizza …
16 Marzo 2020
La storia della pizza
6 Aprile 2020

                                  Volete una Pizza fatta in casa ?

  • Oggi vi propongo una  ricetta di pizza da fare in casa .Bastano poche regole da seguire,  il mio IMPASTO PIZZA a base di pochissimo lievito di birra ,semplice da fare, morbido da lavorare  e una serie di trucchetti che vanno dalla stesura alla cottura e otterrete una pizza buona ! Sottile, ma allo stesso tempo morbida, leggermente croccante sul fondo, saporita, profumata ma anche leggera e digeribile.Si tratta di una preparazione piuttosto semplice e alla portata di tutti voi, una volta pronta la pasta per la pizza, che potete fare tranquillamente a mano, basterà pezzare l’impasto, ovvero dividerlo in panetti coprirlo con un panno umido per non farlo seccare e dopo riposo necessario e la vostra pizza fatta in casa uguale a quella delle pizzerie anche nell’aspetto è la doppia cottura: pochi minuti su piastra e poi nel forno ad altissima temperatura gia pronto , che permette alla pizza di abbrustolirsi anche in superficie! – 300 gr di farina’0   ,—200 gr di farina manitoba  ,—-400 gr di acqua ,–3 gr di lievito di birra fresco , (1, 5 gr di lievito di birra secco come alternativa),–1 cucchiaio di olio extravergine ,–11 gr di sale  ,Scelta degli ingredienti di prima qualità: qualunque condimento decidiate di utilizzare, a meno che non si tratti di una pizza base bianca, vi consiglio di usare i pomodori pelati, evitate la passata di pomodoro perché eccessivamente densa e pastosa! Per la pizza ci vogliono i pelati.Per prima cosa, realizzate la pasta della pizza morbida e digeribile.Lasciate a temperatura ambiente a riposare per circa 4-8 ORE.la stesura è un passaggio molto molto  fondamentale per ottenere una pizza fatta in casa a regola  d’ARTE.Il piano di lavoro d’essere sempre leggermente infarinato anche con la farina usata per impastare, così come le vostre mani. I’impasto non deve attaccare.Partite da centro del panetto e picchiettate con i polpastrelli per allargare a cerchio ad una dimensione di circa 20 – 22 cm.ATTENZIONE !!! Abbiate cura di lasciare un bordo un pò più gonfio di circa 1 cm, come vuole la pizza napoletana. Che in cottura si rigonfia leggermente e diventa morbido.Se invece volete realizzare la pizza romana bassa, basterà schiacciare anche i bordi.Una volta  stesa la pizza e scelto il condimento arriva il bello, ovvero la parte finale per ottenere un risultato perfetto.la doppia cottura regala alla pizza una marcia in più e la rende molto vicina alla pizza cotta a legna.scaldate una piastra, quella che di solito si fanno le crepes va benissimo,é meglio senza manico, ma va bene anche quella con, purchè la base sia liscia. Se non l’avete, niente paura, potete tranquillamente usare una padella antiaderente da 24 cm di diametro.ATTENZZIONE Importantissimo che sia rovente e su fuoco alto.Adagiate la pizza stesa direttamente in piastra, sistemandola e allargandola.  adesso procedete velocemente : prendete la salsa realizzata e cospargetela al centro con un cucchiaio, lasciando libero il bordo Aggingete del basilico, un filo d’olio. Controllate il fondo sollevando poco la pizza e vedrete che si è abbrustolito leggermente.Nel giro di 1 minuto e mezzo la pizza si è già bella gonfiata .Inserite la pizza con tutta la piastra (anche manico , non succede nulla per pochi minuti, a meno che non sia di gomma morbida)  a 250 ° nella parte più alta che avete.Lasciatela lì 1 minuto, aprite, aggiungete la mozzarella e un filo d’olio:Fate cuocere per 1 altro minuto (anche meno) con grill acceso fino a quando non si sciogle la mozzarella e il cornicione non risulta bruciacchiato.La vostra pizza fatta in casa è pronta per essere servita! VI SALUTO AMICI ARIAN.

6 Comments

  1. Aida ha detto:

    Sei bravisimo

  2. Elisa ha detto:

    Siete meraviliosiiii Pizza Divina!!

  3. Fabio Guarino ha detto:

    Da provare assolutamente!!! Sei un grande,
    Fabio Guarino

  4. arian ha detto:

    grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. L'installazione degli stessi avviene in conformità a quanto previsto dal provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante per la protezione dei dati personali. Se acconsenti alla loro installazione, clicca su "Accetto cookie".

Impostazioni cookie

Di seguito è possibile scegliere quale tipologia di cookie abilitare. Fai click sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per confermare la scelta.

FunzionaliQuesto sito web usa i cookie "funzionali" per il suo corretto funzionamento.

Analisi datiQuesto sito web usa i cookie di "Analisi dati" per consentirne il monitoraggio e l'ottimizzazione per migliorarne l'usabilità.

Social mediaQuesto sito web potrebbe carica i cookie dei Social Media per mostrare contenuti di terze parti come YouTube o Facebook. Questi cookie potrebbero tracciare i tuoi dati personali.

PubblicitàQuesto sito web potrebbe caricare i cookie di "Pubblicità" per mostrare inserzioni pubblicitarie di terze parti, basate sui tuoi interessi. Quesi cookie potrebbero tracciare i tuoi dati personali.

AltroQuesto sito web potrebbe caricare cookie di terze parti da servizi terzi diversi dai precedenti.